Archeologi

2442 Sociologi, antropologi ed assimilati

I sociologi, antropologi ed assimilati studiano e descrivono la struttura delle società, le origini e l’evoluzione dell’umanità, l’interdipendenza fra caratteri dell’ambiente e delle attività umane e rendono accessibili la conoscenza acquistata in modo che possa servire a prendere delle decisioni politiche.

Le loro mansioni consistono:

  • a) nell’effettuare ricerche sull’origine, l’evoluzione, la struttura, le caratteristiche sociali, le modalità di organizzazione e l’interdipendenza delle società umane;
  • b) nel ricercare le origini e l’evoluzione dell’umanità con lo studio delle trasformazioni dell’ambiente fisico e delle istituzioni culturali e sociali;
  • c) nel ricostituire l’evoluzione dell’umanità con l’aiuto di reperti del passato come dimore, attrezzi, vasellame, valute, armi o oggetti scolpiti;
  • d) nel studiare le caratteristiche fisiche e climatiche di una zona o di una regione data e nel mettere in correlazione i risultati di questo studio con le attività economiche, sociali e culturali;
  • e) nell’esprimere opinioni sull’applicazione delle conoscenze acquisite per la definizione di politiche economiche e sociali applicabili a categorie di popolazione e a regioni determinate e propizie per lo sviluppo dei mercati;
  • f) nel preparare dei testi  colti  e dei rapporti;
  • g) nello svolgere le mansioni elencate;
  • h) nel coordinare altri lavoratori.

Fra le professioni che entrano in questo gruppo di base compaiono le seguenti:

  • Antropologo
  • Archeologo
  • Etnologo
  • Geografo
  • Sociologo

Fonte: http://extranet.regione.piemonte.it

Pubblicato da

Stefano Costa

Archaeologist, I study the Late Antique and Early Medieval/Byzantine period on the northern side of the Mediterranean, focusing on pottery usage patterns. I'm also involved in open source and open knowledge communities, like OSGeo, the IOSA project and the Open Knowledge Foundation.

Rispondi