Ustica ovvero Indigniamoci

Nessun colpevole per Ustica. Solo morti, e nessun colpevole. Pensavo che nessuno fosse innocente, per definizione.

E invece i giudici ci hanno regalato un momento di felicità: non ci sono colpevoli. Il nostro mondo è più sicuro, ora che siamo certi che non esiste un colpevole.

Niente bugie, però. I giudici ci hanno anche detto che non ci sono state bugie. Non siamo più bambini. Nessuno ha detto bugie. Siamo tutti adulti, e innocenti.

Che mondo fantastico. Perché il TG continua ad assillarci con la cronaca nera e il campionato, se il nostro mondo è così bello? Smettetela, e lasciateci godere la nostra meravigliosa condizione.

Aggiornamento: Fede ha intitolato una via per commemorare l’evento storico.

Pubblicato da

Stefano Costa

Archaeologist, I study the Late Antique and Early Medieval/Byzantine period on the northern side of the Mediterranean, focusing on pottery usage patterns. I'm also involved in open source and open knowledge communities, like OSGeo, the IOSA project and the Open Knowledge Foundation.

Rispondi