L’archeologia nell’archivio Luce

9452 balli, 7700 gambe, 5608 miss, 33813 sfilate, 20451 sport, 8326 pasti … insomma, c’è veramente di tutto nei 29537 video che l’Istituto Luce ha messo a disposizione tramite YouTube. Ma quanta archeologia c’è? Senza dubbio, tantissima, vista l’importanza che l’Impero Romano e le sue vestigia hanno ricoperto per il regime fascista e non solo. Senza dimenticare l’intreccio tra archeologia e imprese coloniali nel Mediterraneo.

Quindi, sulla scia della curiosità, ho iniziato a raccogliere i video che trattano, direttamente o indirettamente, di archeologia. La playlist è questa, ma non mi risulta che sia possibile gestire collettivamente una playlist su YouTube. Allora, per mettere una pezza e fare qualcosa di più di una goccia nel mare, ho pensato che chi vuole mettere la sua “goccia” insieme alle altre può segnalare nei commenti i video che vuole segnalare per la playlist, in attesa di un sistema più smart, social, duepuntozero.

Pubblicato da

Stefano Costa

Archaeologist, I study the Late Antique and Early Medieval/Byzantine period on the northern side of the Mediterranean, focusing on pottery usage patterns. I'm also involved in open source and open knowledge communities, like OSGeo, the IOSA project and the Open Knowledge Foundation.

Un pensiero riguardo “L’archeologia nell’archivio Luce”

Rispondi