Developing a vocal language. Standing three miles apart.

Tonight I was walking along a country road near my house, almost in the dark. Despite the highway that runs at less than 500 meters from there, there was an unusual moment of silence (probably everyone else in Italy was staring at the TV), and I suddenly realized that with that silence it would be… Continua a leggere Developing a vocal language. Standing three miles apart.

A bike ride in val d’Arbia

Today I went for my ritual Sunday bike ride in the countryside. I headed southwards along the Cassia road, just until Colle Malamerenda. Then straight on unpaved roads (even non-existing tracks in the fields), through Borgo Vecchio, Salteano and Taverne d’Arbia. From Taverne I followed the river downstream, crossed it at a beautiful ford that… Continua a leggere A bike ride in val d’Arbia

Pubblicato
Etichettato come Bike Taggato ,

La città più vivibile d'Italia

Qualche giorno fa una indagine del Sole 24 Ore ha decretato che Siena è la città più vivibile d’Italia, la migliore per qualità della vita. Può darsi. Può anche darsi che le indagini del Sole 24 Ore si comprino a suon di euri, comunque. Può anche darsi che nella città più vivibile d’Italia l’unico sportello Postamat disponibile… Continua a leggere La città più vivibile d'Italia

Pubblicato
Etichettato come News Taggato

Il mio NUOVO comodino a Siena

Eccolo. Ah, ho cambiato casa e non solo comodino, ovviamente. Questo è quello che vedo dalla finestra:

Pubblicato
Etichettato come News Taggato

evidentemente, no

Non fa per me evidentemente tenere un blog, come non fa per me “straggiare” il tempo su MySpace e altre simili amenità telematiche. Tant’è, con questo blog ci provo, dai.Anzitutto, se fossi furbo starei studiando, ché domani ho il primo esame in questa uniSI. Ma si sa, l’astuzia non è il mio forte. Passo invece… Continua a leggere evidentemente, no

estenuante

La giornata di oggi, intendo. ll momento terapeutico, dicevamo. Penso che al momento nessuno conosca l’esistenza di questo blog. Prima o poi forse ne invierò apposita comunicazione. Ierisera dopo la pizza sono andato dritto a letto, non prima di aver appuntato un paio di pensieri profondi. Oggi fino alle 16.30 sono rimasto in compagnia del… Continua a leggere estenuante

grafoterapia

Scrivere ha funzione terapeutica e aiuta a scaricare tensione, stress e simili orrori subconsci. Forse è per quello che i blog hanno così successo. Anche se in effetti non sembra che abbiano molti risultati…Oggi ho scoperto che domani andiamo vicino ad Asciano per fare un sopralluogo di una attività che svolgeremo per l’esame di Archeologia… Continua a leggere grafoterapia